Eriksson: «Mancini, Mihajlovic e Veron non accettavano di perdere»

eriksson mancini lazio
© foto Action Images

L’ex allenatore della Sampdoria Eriksson torna a parlare di Mancini, Veron e Mihajlovic: «Non accettavano di perdere»

L’ex allenatore della Sampdoria Sven Goran Eriksson torna a parlare di tre grandi ex blucerchiati, da lui allenati nel periodo della Lazio: Roberto Mancini, Juan Sebastian Veron e Sinisa Mihajlovic.

«Per quanto riguarda gli altri giocatori della mia Lazio, invece, mi aspettavo un futuro così. Avevo giocatori come Mancini, Veron, Mihajlovic che non accettavano la possibilità di perdere», ha precisato durante la diretta Facebook.