eSports, la Sampdoria dà spettacolo: ma il risultato è segreto

eSports Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il videogiocatore blucerchiato Lonewolf92 si è intrattenuto in uno show match contro il rivale della Roma: il resoconto dell’Officium Cup

La Sampdoria è sempre più protagonista nel mondo eSports grazie a Mattia Guarracino, in arte Lonewolf92. Quando il calcio virtuale si unisce alla beneficenza, allora il fine è ammirevole e soddisfacente. Il videogiocatore ufficiale blucerchiato ha intrattenuto i numerosi partecipanti con uno show match contro il rivale della Roma, Nicolò Mirra, ma il risultato finale della sfida è top secret. Nella suggestiva cornice della gaming room allestita a The Garden Factory, a Roma, la Sampdoria ha dunque messo a disposizione ogni strumento per contribuire alla realizzazione della prima edizione dell’Officium Cup con il nuovo titolo FIFA 18. Il ricavato della manifestazione è sarà devoluto all’Ospedale Bambino Gesù a sostegno delle persone affette da fibrosi cistica. Terminato il doppio confronto, Guarracino si è concesso alle telecamere: «Sono felice di avere partecipato all’Officium Cup, è sempre bello contribuire a fare del bene. Era la prima volta che facevamo una partita di FIFA 18 a livello pro ma è andata come meglio non poteva: ho subito trovato una grande intesa con il gioco e la mia Samp».