EL, pareggio inutile del Viktoria Plzen: Hromada titolare

sampdoria maglia logo
© foto www.imagephotoagency.it

La formazione allenata da Roman Pivarnik getta al vento la qualificazione al prossimo turno di Europa League: solo pari con l’Astra Giurgiu

L’euforia per la vittoria sul Dukla Praga, e il conseguente primo posto in classifica, è sormontata dalla delusione per il misero 1-1 rimediato dal Viktoria Plzen in casa dell’Astra Giurgiu. I rumeni aprono le danze al 19′ con Stan, ma il pareggio arriva al 25′ per mano di Krmencik. Nel corso della ripresa mancano i sussulti necessari a sbloccare il match e portare a casa tre punti che avrebbero potuto essere vitali per il prosieguo dell’avventura in Europa League.
PICCOLO AIUTINO – La buona notizia arriva da Vienna, dove la Roma ottiene il successo e concede alle tre rivali di lottare quantomeno per il secondo posto, tenendo accesa la lotta fino all’ultima giornata. Per il Viktoria Plzen, comunque, le possibilità di avere la meglio sono ridotte all’osso, dunque è meglio concentrarsi nuovamente sugli impegni nazionali. LA SAMP È FELICE – Un altro segnale positivo è la presenza nello scacchiere titolare di Jakub Hromada, ormai impiegato a pieno regime dal tecnico Roman Pivarnik durante ogni gara: il centrocampista della Sampdoria ha la possibilità di toccare diversi palloni sulla mediana, calciando in porta in una sola occasione, prima di essere sostituito all’87’ per non incorrere nella doppia ammonizione che avrebbe significato una squalifica per il prossimo turno.
LA CLASSIFICA – Europa League Gruppo E: Roma 8; Austria Vienna 5; Astra Giurgiu 4; Viktoria Plzen 3.