L’ex Chelsea: «Con Ranieri anni difficili. Cambiava sempre tutto»

ranieri chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante del Chelsea Hasselbaink ricorda gli anni con Ranieri in panchina: «Era un brava persona, ma le sue idee ci confondevano»

Jimmy Floyd Hasselbaink, ex attaccante del Chelsea, ha ricordato ai taccuini di Four Four Two gli anni con Claudio Ranieri in panchina (dal 2000 al 2004): «Furono difficili, la squadra aveva un potenziale più grande rispetto a quanto mostrava la classifica e avremmo dovuto chiudere quelle stagioni in una posizione certamente migliore».

«Ranieri è una brava persona e nessuno aveva problemi con lui – ha precisato l’olandese – ma le sue idee non funzionavano, non sapevamo con quale modulo si giocasse. Magari il giorno prima della partita ci allenavamo per giocare in un certo modo e il giorno dopo cambiava tutto. Diceva che avremmo dovuto saperci adattare a tutto, ma durante la gara cambiava 4-5 volte sistema di gioco e questo ci confondeva non poco».