Connettiti con noi

Focus

Sampdoria Primavera Day: oggi la semifinale con l’Atalanta per lo Scudetto

Pubblicato

su

La Sampdoria Primavera scende in campo contro l’Atalanta per la semifinale Scudetto: i blucerchiati di Tufano vogliono scrivere la storia

(Alessio Eremita, inviato a Sassuolo) – Finalmente ci siamo. La Sampdoria scende in campo oggi, al Ricci di Sassuolo, contro l’Atalanta per la semifinale del campionato Primavera 1 2020/21. Un appuntamento a cui i blucerchiati arrivano da primi in classifica e con l’obiettivo di continuare a stupire. Rientrare tra le quattro più forti era un obiettivo che appartiene già al passato, perché la squadra allenata da Tufano non intende adagiarsi sugli allori ma arriva in fondo alla competizione. Vincere un trofeo tanto importante senza i favori dei pronostici (replicando il titolo conquistato dalla Samp nel 2008) sarebbe la ciliegina sulla torta di un lavoro condotto sapientemente dal tecnico. Nell’arco di tre anni, Tufano ha formato un gruppo di ragazzi all’epoca acerbi e inesperti, che però ha mostrato grande dedizione e voglia di imparare.

Quegli stessi ragazzi che hanno imparato a conoscersi dall’Under 17, coltivando attaccamento alla maglia e un forte senso di responsabilità nei confronti del gruppo. I portieri Saio Zovko si sono alternati tra i pali garantendo sempre affidabilità, Angileri è stato nominato miglior difensore della stagione, Giordano ed Ercolano si sono dimostrati spine nel fianco degli avversari, Trimboli e Yepes sono stati occhi e mente durante ogni partita, Prelec Di Stefano hanno superato quota dieci reti ciascuno. Solo per citarne alcuni. Anche le riserve, chiamiamole così, si sono rivelate fondamentali nei momenti più critici del campionato, ma hanno sempre risposto presente. Insomma, programmazione societaria e impegno sul campo hanno formato un connubio encomiabile. E non sarà un’eventuale sconfitta per mano dell’Atalanta ad annebbiare un percorso magnifico, intenso, lungo e faticante. Con una certezza, forse la più importante di tutte: la Primavera è e sarà motivo di vanto per ciascun tifoso blucerchiato.