Fernando: «Soddisfatto per me e dispiaciuto per la squadra». Poi parla la moglie

© foto www.imagephotoagency.it

Il segreto di un calciatore molte volte è la moglie che, costantemente al suo fianco, offre consigli e supporto morale per ogni sua scelta. Lo stesso vale per Fernando, in modo particolare quando si è trattato di decidere se lasciare lo Shakhtar Donetsk e approdare in blucerchiato.

 

È stato acclamato durante il ritiro estivo e non ha deluso le aspettative, rivelandosi uno dei pochi a saper dare un valido contributo alla Sampdoria grazie alla sua esperienza internazionale. La sua impressione è infatti positiva: «Dispiace per la squadra perché non è andata bene, ma come primo anno in Italia sono soddisfatto». E poi tocca alla consorte Raphaela Rivoredo, la quale ha confermato la sua vicinanza in questa stagione: «Ho seguito tutte le sue partite – dichiara a TeleNord – e ho portato in trasferta anche nostro figlio Enzo. Siamo suoi grandi tifosi e ci divertiamo molto. Dedica a noi i suoi gol perché da molto valore alla famiglia e noi ricambiamo la sua generosità standogli vicino».

Articolo precedente
Samp Camp 2016: il programma dell’estate
Prossimo articolo
Cagni: «Alla Samp per la fase difensiva. Ora mi propongo ad altri»