Samp-Pessina, è rottura. Cosa cambia per Ferraris e Mugnaini

tifoso Ferraris
© foto www.imagephotoagency.it

Pessina Costruzioni fuori dal Ferraris, resta il problema dei lavori al Mugnaini: la situazione

Termina il rapporto tra la Pessina Costruzioni e la Luigi Ferraris Srl, società che ha in gestione lo stadio. Genoa e Sampdoria per portare a termine i lavori di restyling dello stadio si rivolgeranno ad un’altra azienda, il cui nome verrà ufficializzato in settimana. Questo cambio di programma, come riporta il Secolo XIX, non dovrebbe comportare uno slittamento del termine dei lavori di ristrutturazione dell’impianto sportivo.

La Pessina era stata incaricata di occuparsi solo dello spostamento della tribuna stampa, dell’installazione degli skybox e della vip lounge. Il rifacimento del terreno di gioco invece è gestito dall’azienda Rappo. I due club sono convinti che lo stadio sarà a disposizione della Sampdoria per la partita contro la Lazio, in programma il 25 agosto. Purtroppo però l’azienda milanese ha anche l’appalto per il rifacimento del Mugnaini, il cui andamento dei lavori è già parecchio in ritardo rispetto ai tempi di consegna previsti. La prossima settimana ci sarà un incontro tra le parti per decidere come procedere.