Ferrero all’attacco: «Defrel farà 20 gol. Schick non era pronto per Roma»

Ferrero Sampdoria
© foto Valentina Martini

Ferrero parla degli ultimi affari svolti con la Roma: «Schick è un fuoriclasse, gli va dato tempo. Defrel l’ho voluto fortemente»

È curioso, e nemmeno troppo inaspettato, constatare come una realtà di medie dimensioni come la Sampdoria sia in grado di far rendere un giocatore spesso molto meglio rispetto ad una cosiddetta big, come potrebbe essere ad esempio la Roma. Prendiamo il caso di Patrik Schick: attaccante fenomenale a Genova, comparsa nella Capitale. Vale anche il discorso inverso, per Gregoire Defrel: un gol su rigore in un anno in maglia giallorossa, due reti in due partite con quella blucerchiata. Del mancato ambientamento del ceco a Roma e dell’ottimo impatto del francese a Genova ha parlato il presidente doriano Massimo Ferrero: «Schick ha 20 anni, secondo me non era pronto per una piazza così importante. Credo che non sia stato aiutato dalla tifoseria, il tifoso è spietato. Date tempo a Schick, che è un fuoriclasse, ve lo dice Ferrero.  E poi – ha scherzato il presidente blucerchiato ai taccuini de Il Romanistase volete ridarmelo me lo riprendo! Defrel? È un grande calciatore che a Roma non è stato apprezzato per motivi che non sto qui a dire. Io l’ho voluto fortemente e vedrete che farà 20 gol quest’anno».

Articolo precedente
De Laurentiis NapoliDe Laurentiis sportivo: «Contento per Ferrero»
Prossimo articolo
Ekdal SampdoriaEkdal regista si può fare: Giampaolo vara il nuovo centrocampo