Ferrero rassicura: «Torreira? 50 milioni, ma non devo vendere»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero e le voci su Torreira: «Non l’ha chiesto solo il Napoli, non ho bisogno di vendere. Giampaolo? Resta»

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha commentato così la notizia di stamattina che vorrebbe il Napoli aver raggiunto un principio di accordo con i blucerchiati per il cartellino di Lucas Torreira: «Al Napoli se ne intendono, hanno un bravo allenatore e un grande presidente. Hanno chiesto di lui, così come anche altre squadre. Costo? Una cinquantina di milioni. Io non ho bisogno di vendere, il ragazzo sta bene qui e per me è un fenomeno. Noi abbiamo venduto Skriniar all’Inter, di Pogba alla Juventus per 100 milioni non lo dice nessuno. Se Torreira fosse stato alla Juventus e avessero chiesto 100 milioni, tutti zitti. Parliamo di Higuain e il Napoli: era giusta quella cifra? Solo perché si chiama Napoli? Se Torreira lo vendo al doppio faccio scalpore perché siamo la Samp, se invece lo fa il Napoli nessuno parla».

Sui traguardi che la squadra potrebbe raggiungere a fine stagione, Ferrero non pone limiti: «Per l’Europa ci siamo. Sogno Champions? Non si smette mai di sognare, ma mi sembra proprio un sogno. Siamo una squadra umile, non si smette mai di sognare». Il futuro di Marco Giampaolo sembra ancora a Genova: «Se resta? Certo. Io sono arrivato primo su di lui ed ora siamo molto fidanzati. Bisogna capire se ci sposiamo tra tre anni oppure se ci lasciamo tra due. E’ il nuovo Sarri? Non lo so, perché Sarri è vecchio? Magari è lui che ricalca Giampaolo», ha concluso ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Articolo precedente
kownacki poloniaLa Polonia fa tris e convoca Kownacki: «Grande riconoscimento»
Prossimo articolo
atalanta-sampdoria u17Trofeo “Viola” U17: Atalanta battuta, semifinali a un passo