Ferrero: «Schick? Cercano solo di danneggiarci. Totti…»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente Ferrero sbotta: «Basta parlare di Schick, cercano solo di danneggiarci». E su Totti: «Lutto nazionale al suo ritiro»

Sembra ormai inevitabile un ritiro dal calcio giocato per Francesco Totti che, a 40 anni suonati, è arrivo al suo ultimo anno di contratto con la Roma, che ha intenzioni di proporgli un ruolo da dirigente. Questa è la volontà della società, ma forse non quella del numero 10 giallorosso, per il quale anche Massimo Ferrero si rattrista: «Totti è un campione, un esempio importante dell’onestà, della sportività e del calcio italiano. La società Roma ha creduto in lui – spiega Er Viperetta, di nota fede romanista – e lui ha creduto nella Roma: poteva andare a giocare dove voleva, ma è rimasto lì. Il giorno che Totti attaccherà gli scarpini al chiodo, in modo giusto o sbagliato, non entro nelle decisioni della Roma, sarà lutto nazionale. Totti è Totti, è una grande persona talentuosa, magica, bella, che ama quello che fa; poi è un po’ come me, rappresentiamo il popolo, e sarebbe un pezzo d’Europa e d’Italia che va via. Sono davvero infelice». Il presidente ricollega al Capitano giallorosso un talento della sua scuderia, Patrik Schick«E’ un ragazzo che sta seguendo le sue orme», ma quando si tocca l’argomento mercato si chiude a riccio: «Di lui non ne parlo più, cercano solo di danneggiarci. Oggi non c’è nessuna notizia – conclude in maniera criptica – ma diventerà una grande notizia».

Articolo precedente
Torreira sampdoriaIl doppio ex Zauri: «Lazio, non sottovalutare la Sampdoria. Torreira, mentalità da grande»
Prossimo articolo
Bertolotto, Il sogno blucerchiato: «Dai dilettanti alla Sampdoria: 12 storie blucerchiate»