Ferrero, summit con Di Francesco: «È lui il migliore»

ferrero di francesco
© foto www.imagephotoagency.it

Summit in sede tra Ferrero e Di Francesco: «È lui il migliore». Ribadita la fiducia reciproca

La ripresa degli allenamenti a Bogliasco era fissata per ieri pomeriggio e al “Mugnaini” è bastato poco per far scoppiare il caos. Eusebio Di Francesco, infatti, non si è presentato al campo insieme al suo staff e solo successivamente ha fatto capolino, spegnendo i rumors sulle sue possibili dimissioni che in breve tempo si erano già diffusi: giustificato, il ritardo del tecnico blucerchiato, impegnato in un vertice con il presidente Massimo Ferrero a Corte Lambruschini.

Nella sede societaria, dove erano presenti anche il ds Carlo Osti e il responsabile dello scouting Riccardo Pecini, si è parlato apertamente sia di questioni tecniche, con al centro le due pesanti sconfitte rimediate nelle prime giornate di campionato, ma anche di come è stato condotta la sessione estiva di mercato: Di Francesco ha manifestato comprensibilmente la sua delusione per le operazioni condotte, avendo dovuto accontentarsi di due operazioni last minute – gli acquisti di Emiliano Rigoni e Andrea Seculin – vedendo disattese le promesse iniziali del club, che gli aveva garantito l’ingaggio di uno dei suoi pupilli, come Simone Verdi o Domenico Berardi.

Come riportato da Il Secolo XIX, nonostante le difficoltà e le tensioni palesatesi in questo avvio di stagione scricchiolante, DiFra e Ferrero si sono congedati con il sorriso: «È lui il migliore», ha detto il Viperetta. È stata ribadita la fiducia reciproca, fiducia che verrà messa alla prova dal calendario a dir poco impegnativo che attende la Sampdoria al rientro dalla sosta: Napoli, Torino, Fiorentina e Inter saranno le prossime quattro avversarie. Nel frattempo, a Bogliasco un manipolo di una decina di Vecchi Ultras – capitanati da Claudio Bosotin – hanno aspettato invano Ferrero per chiedere un confronto, ma il patron doriano non è neanche salito al Poggio ed è partito alla volta di Firenze.