Fiorillo: “Ho ritrovato la fiducia in me”

© foto www.imagephotoagency.it

Il promettente portiere blucerchiato Vincenzo Fiorillo, attualmente in prestito al Livorno, ha parlato oggi in conferenza stampa per gli amaranto. Queste le sue dichiarazioni, partendo dal suo arrivo a Livorno dopo il prestito allo Spezia della scorsa stagione, in cui ha giocato poche partite:

“Inizialmente era logico che potessi avere qualche difficoltà visto che era fermo da un po di tempo, è la prima volta infatti che gioco con continuità una stagione tra i professionisti. L’intervento migliore fino a ora? Forse la parata sul colpo di testa di Galano nel finale di gara contro il Bari“.

Tanti ringraziamenti per il portierino classe ’90:
“Voglio ringraziare in primis tutti i miei compagni, in particolare Emerson, Bernardini e Lambrughi che compongono la linea difensiva. Mi aiutano moltissimo, il loro lavoro è fondamentale”.

Tempo di rimorsi:
Ho ritrovato la fiducia in me dopo l’esordio sfortunato ed ora sono contento che le cose stiano andando bene. In passato ero troppo superficiale in alcuni atteggiamenti e durante le partite. Grazie all’aiuto del mio preparatore Berti e il supporto del mister sono cresciuto molto e cerco di essere sempre concentrato al massimo. Devo perfezionarmi ancora nelle uscite, nel calcio moderno i palloni sono piu leggeri e le regole sono cambiate”.

Ringraziamento anche al Presidente del Livorno, Aldo Spinelli:
“Vorrei fare bene qui a Livorno ed ottenere ottimi risultati con questa maglia. Intanto dobbiamo pensare partita dopo partita ed a raggiungere il nostro primo obiettivo. Ringrazio ancora il Presidente per i complimenti e per la fiducia che ha avuto in me da questa estate, poi i compagni i colleghi e i tifosi che mi sono sempre stati vicino”.

Articolo precedente
Gonzalez (ag. Obiang): “Pedro via a gennaio? Impossibile”
Prossimo articolo
Questa sera Nenad Krsticic a Gradinata Sud