Gasperini riparte dalla Sampdoria: «Sotto con il campionato, vogliamo tornare in Europa»

gasperini sampdoria-atalanta
© foto Valentina Martini

Gasperini non si abbatte dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia: «Ora sotto con il campionato, vogliamo tornare in Europa»

Nel giro di pochi giorni, l’Atalanta esce di scena in due competizioni diverse. Prima la sconfitta contro il Borussia Dortmund in Europa League, stasera l’eliminazione dalla Coppa Italia contro la Juventus. Il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini non si abbatte e pensa già a domenica, quando a Bergamo arriverà la Sampdoria per uno scontro diretto dal sapore europeo: «Sono convinto che il rigore non ci fosse. Peccato, perché la Juventus è una grande squadra e l’abbiamo messa in difficoltà. Il rigore dubbio non toglie nulla a loro, che comunque hanno meritato di vincere e hanno avuto più occasioni. Sono contento della mia squadra: essere arrivati in semifinale di Coppa Italia ed essere stati a un passo dell’eliminare il Borussia, ci deve rendere orgogliosi».

«Se ci è mancato Ilicic? E’ difficile giocare contro la difesa della Juventus – precisa l’ex allenatore del Genoa ai microfoni di Rai Sport – io ho fatto i complimenti a tutti perché abbiamo fatto e stiamo facendo cose meravigliose. Non dobbiamo abbatterci, l’ho anche detto ai ragazzi. Dobbiamo essere contenti di tuttoOra sotto con il campionato: mancano 13 partite, dobbiamo recuperare le energie per questo finale di stagione e puntare a tornare in Europa».