Connettiti con noi

News

Ferraris, via al restyling: tutti i lavori in programma

Pubblicato

su

Sarà un’estate di lavori allo stadio Ferraris di Genova: nel mirino le gradinate e il rifacimento dei bagni

Sampdoria e Genoa non acquisteranno mai lo Stadio Luigi Ferraris, il prezzo è fuori portata e la concessione rinnovata gli dà ampio margine di operatività. Questo non frena la voglia di rendere l’impianto più moderno, andando a sistemare le criticità già esistenti.

Alberto Bosco, direttore amministrativo della Sampdoria, ha fatto il punto sulla prossima parte di interventi: «I lavori, per circa 5 milioni di euro di investimento, riguarderanno l’impermeabilizzazione delle gradinate, la realizzazione dei nuovi bagni, due aree di ristorazione a servizio della clientela in entrambe le gradinate, ma anche opere estetiche come la pulizia dei seggiolini. Contiamo di partire entro luglio e terminare prima del 22 agosto, la partenza del campionato, anche se qualche opera non impattante per il pubblico proseguirà un po’ dopo. La tribuna vip è completata, i quattro sky box lato sud e nord pure: l’impianto luci è meraviglioso, si spengono quando entrano le squadre e si riaccendono con effetti spettacolari», ha dichiarato a La Repubblica.

Advertisement