Giampaolo è ottimista: «L’ultima mezz’ora la Samp che mi piace»

Giampaolo spacca la partita in due: primo tempo da brividi, ultima mezz’ora una grande Sampdoria

Udinese-Sampdoria termina con il risultato di 1-0 in favore della squadra bianconera. La prestazione dei ragazzi di Marco Giampaolo è a due volti, ad un primo tempo totalmente in balia degli avversari segue una seconda frazione di gioco più propositiva. Il tecnico blucerchiato, ai microfoni di SkySport, commenta la partita dedicando un primo pensiero alla città di Genova: «La città inevitabilmente la vivi, ne senti il sentimento, il dolore della tragedia però va sottolineata la grande dignità e il grade orgoglio di Genova nel momento del dolore nei funerali di stato».

«Venendo alla partita nel primo tempo abbiamo sofferto l’intensità dell’Udinese, abbiamo fatto fatica a prendere le misure e siamo stati abbastanza didattici. L’ultima mezz’ora invece ho visto una Sampdoria che mi piace. Ho visto personalità, forza, una squadra che ha creato gioco e mai buttato la palla. Qualche alibi i ragazzi ce lo avevano, era la prima partita, siamo stati un po’ discontinui, alcuni sono stati adattati e altri erano fuori ruolo. Ma l’ultima mezz’ora mi ha dato buone sensazioni, ho visto un grande calcio. La sconfitta mi dà molto fastidio, ma sono convinto che questa squadra possa diventare molto più forte».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
Udinese-Sampdoria, le pagelle: Barreto da horror, luci Ekdal e Saponara
Prossimo articolo
Defrel SampdoriaL’autocritica di Defrel: «Noi nuovi dobbiamo lavorare»