Giampaolo: «Primo tempo no, poi è cambiato tutto. Muriel…»

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico doriano al termine di Fiorentina-Sampdoria: «Il primo tempo non mi è piaciuto, poi è cambiato tutto. Muriel è stato bravo»

Non basta alla Fiorentina il gol di Bernardeschi a vincere davanti ai propri tifosi. La Sampdoria guadagna un punto importante al “Franchi” grazie alla rete di Muriel e rischia anche di vincerla. Buona partita da entrambe le parti per intensità e occasioni create.

LE PAROLE DI GIAMPAOLO – Intervenuto nel post-partita ai microfoni di Sky Sport, il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo ha commentato così la prestazione dei suoi: «Il primo tempo non mi è piaciuto – esordisce -. Quando siamo rientrati negli spogliatoi l’ho subito detto alla squadra. Che parole abbia usato non posso dirvelo, ma ho chiarito ai ragazzi che se proprio dovevamo perdere volevo farlo divertendo il nostro pubblico, tirando fuori la personalità e facendo il nostro gioco. Di certo non volevo lasciare fare gli altri».

REAZIONE – E’ stata brava la Samp a reagire nel secondo tempo: «Quando siamo scesi in campo per la ripresa è cambiato tutto, a vedere tutte le occasioni avute avremmo potuto perfino vincerla. Ai miei devo dire che sono stati bravi». Sull’autore del pareggio: «Muriel non è fortissimo nel colpo di testa, ma è stato molto bravo. Il tempo dello stacco era perfetto. Se la mia panchina è tranquilla? Non sono mai tranquillo – conclude – a parte in questi 15 giorni di sosta».