Giampaolo e Maran, destini opposti: per la gloria, per la salvezza

giampaolo
© foto www.imagephotoagency.it

Giampaolo e Maran, destini opposti: il primo per continuare a lottare per l’Europa League, il secondo per salvare la panchina e la stagione

Giampaolo avrebbe preferito arrivare a questa partita forte di una vittoria a Crotone e di una buona prestazione contro l’Inter. Era quello che era accaduto all’andata, la Sampdoria vincente – con goleada – contro i rossoblù, sconfitta con onore a San Siro contro i nerazzurri di Spalletti. Oggi la squadra blucerchiata si presenta al match contro il Chievo con sul groppone due sconfitte pesanti: nove gol subiti e la netta sensazione che nell’oliato marchingegno di Giampaolo si sia rotto qualcosa. Due settimane, grazie alla sosta, nelle quali capire il problema e aggiustarlo, senza poter lavorare con tutto il gruppo per le dieci assenze nazionali, con due scontri ravvicinati, in trasferta, da superare. Se prima si parlava di esame di maturità per la Sampdoria, adesso si parla di scontri da dentro-fuori: se la squadra si rivelerà all’altezza potrà continuare a correre per un posto in Europa League, se non riuscirà ad inanellare risultati e buone prestazioni difficilmente si potrà continuare a parlare di obiettivo settimo posto.

1. Giampaolo e il Chievo: alla ricerca della terza vittoria

Il primo impegno di Giampaolo è contro il Chievo di Maran. I precedenti del tecnico di Bellinzona contro la squadra clivense sono tredici, divisi in due vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte. La vittoria all’andata tra le mura del Ferraris ha interrotto un digiuno che durava dalla stagione 2008/09 ultima volta in cui Giampaolo trovò la vittoria contro la squadra gialloblù. Il pareggio, alternato alla sconfitta, è il risultato più ottenuto dall’attuale tecnico della Sampdoria che alla guida dei blucerchiati ha messo a segno un pareggio, una sconfitta e una vittoria.

2. Giampaolo e Maran: destini incrociati

Valentina Martini

Sono dieci i precedenti tra Maran e la Sampdoria realizzati sulle panchine di Varese, Catania e infine Chievo. L’unica partita persa contro i blucerchiati è quella maturata all’andata, i precedenti recitano sei vittorie e tre pareggi: da quando allena la squadra clivense sono arrivate due vittorie in casa e una in trasferta, una sola sconfitta e tre pareggi. Maran è stato sconfitto un’unica volta da Giampaolo – all’andata -, mentre ha realizzato due vittorie e due pareggi.