Giampaolo mescola le carte: contro il Cagliari novità in difesa

regini sampdoria
© foto Valentina Martini

La difesa della Sampdoria fa acqua da tutte le parti, Giampaolo pensa a qualche accorgimento: Regini dovrebbe tornare titolare

La partita di domenica contro il Cagliari non può non essere vinta, se la Sampdoria vuole continuare a sperare nella qualificazione all’Europa League: indirizzare immediatamente la gara, contro una squadra, come quella sarda, pericolante e poco lucida, potrebbe essere la soluzione migliore per evitare di andare incontro a cattive sorprese nel corso del match, ma all’efficacia offensiva andrà unita una solidità difensiva da ritrovare.

Sì, perché più di un interprete, domenica scorsa contro la Lazio, è sembrato poco reattivo e poco concentrato: su tutti, Ferrari e Strinic. Ecco dunque che almeno uno dei due dovrebbe sedersi in panchina, con due possibili varianti nell’assetto tattico: se dovessero accomodarsi fra le riserve sia il numero 13 che il numero 17, Regini giocherebbe sulla fascia e potrebbe esserci spazio per Andersen al centro – anche se Giampaolo preferisce avere un mancino sul centrosinistra.

Se, invece, come appare più probabile, Giampaolo non dovesse venir meno al postulato di mantenere un giocatore dal piede sinistro accanto a Silvestre, la soluzione più probabile è che sulla fascia giochi nuovamente Strinic, anche perché contro una squadra come il Cagliari, con la quale è d’obbligo vincere, si dovrà spingere e crossare, cosa che al croato riesce certamente meglio che a Regini. Regini che a questo punto potrebbe giocare al centro della difesa a fianco di Silvestre.