Giampaolo si mangia le mani: «Se avessimo segnato…»

Napoli-Sampdoria, Giampaolo commenta la sconfitta maturata per 3-0 in trasferta

NAPOLI-SAMPDORIA: SINTESI E TABELLINO
NAPOLI-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH
NAPOLI-SAMPDORIA: LE PAGELLE

Finisce 3-0 al San Paolo tra Napoli e Sampdoria. Primo tempo da incubo per i blucerchiati, che subiscono due gol a distanza di un minuto per sviste difensive evidenti. Il tecnico Marco Giampaolo commenta ai microfoni di Sky Sport la partita: «Il Napoli è una squadra forte che evidenzia alcune differenze, ha una qualità di palleggio e nell’intensità che crea difficoltà a tutti. Ci sta perdere a Napoli, non siamo venuti a difenderci. L’uno-due in meno di un minuto ci ha dato un colpo, ma ci siamo messi di nuovo in partita. Peccato non aver fatto almeno un gol, quello avrebbe potuto impensierire il Napoli. Ma non ho nulla da eccepire, il Napoli è più forte. La Samp ha fatto la sua gara. C’è un concorso di colpa con qualche errore nostro in uscita e posizionamento. Abbiamo commesso qualche errore perché il Napoli costruisce il gioco contro i giocatori. Abbiamo avuto una settimana di lavoro non all’altezza. Comunque non è mancata la personalità. Saponara-Ramirez assieme? È troppo offensivo Riccardo per dargli la responsabilità della mezzala. È una forzatura, lo posso anche fare se ho da recuperare una partita. Ma per me è una forzatura. Il rammarico è non essere riusciti a segnare, la partita sarebbe stata più interessante. Fossimo riusciti a capitalizzare qualche occasione in più».

Articolo precedente
insigne napoli-sampdoriaInsigne su Quagliarella: «Giusto che non abbia segnato»
Prossimo articolo
Audero SampdoriaAudero alza la voce: «Secondo gol stupido». E sul riscatto della Sampdoria…