Giampaolo studia novità per domenica: l’attacco cambia volto

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Giampaolo prepara la partita contro il Frosinone con l’idea di un cambio in attacco: Gabbiadini dovrebbe partire dall’inizio al posto di Defrel

La sconfitta di Napoli va messa in archivio immediatamente dalla Sampdoria. Non è certo contro gli azzurri che la squadra di Marco Giampaolo deve costruire la propria classifica, ma ciò che importa è non mancare l’appuntamento con le partite da vincere realmente: una di queste è ovviamente quella di domenica pomeriggio contro il Frosinone, squadra più che mai invischiata nella lotta salvezza e, almeno tecnicamente parlando, assolutamente alla portata della Sampdoria. Per mettere in cascina tre punti preziosi in vista del finale di stagione e della volata per l’Europa, il tecnico doriano Giampaolo sta pensando di cambiare qualcosa in attacco: proprio al “San Paolo”, infatti, la Samp è riuscita a mettere maggiormente in difficoltà i padroni di casa una volta variato l’assetto offensivo. In particolare, chi proprio sembra non girare a dovere in attacco è Gregoire Defrel. Il gol manca ormai dalla trasferta dell'”Olimpico” contro la Roma – 11 novembre, quasi tre mesi – e nelle ultime partite il francese ha collezionato una serie di prestazioni incolori.

Certo, ha avuto il merito di guadagnarsi il rigore contro l’Udinese, ma la sua incidenza nell’attacco e più in generale nel gioco blucerchiato sembra scesa vertiginosamente rispetto a inizio campionato. Ecco perché Giampaolo sembra intenzionato a cambiare per la partita contro il Frosinone, concedendo una chances dall’inizio a Manolo Gabbiadini: l’ex Napoli ha dimostrato di essere decisivo subentrando – un assist a Firenze, in gol contro l’Udinese -, di potersi ben integrare con Quagliarella e di poter essere una soluzione interessante quando le maglie avversarie si fanno strette – tipica situazione nella quale Defrel non sembra riuscire ad esprimersi appieno -come potrebbero essere domenica al “Ferraris” quelle dei ciociari. Insomma, in vista di domenica l’ago della bilancia sembra pendere in favore di Gabbiadini: si tratterebbe della prima partita da titolare con la Samp dal 21 dicembre 2014, data della sua ultima apparizione in blucerchiato.