Giampaolo tra incertezze e infortuni: tre dubbi per il Cagliari

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Giampaolo fa la conta degli uomini a sua disposizione per la partita contro il Cagliari: il tecnico doriano ha un dubbio per ogni reparto

Dopo le tre sconfitte consecutive rimediate dalla Sampdoria in campionato, contro il Cagliari i blucerchiati hanno la necessità assoluta di fare bottino pieno per continuare a sperare di poter agganciare il treno dell’Europa. I bookmakers sembrano aver messo da parte lo sgambetto interno con il Frosinone e puntano con decisione sull’1, ma per fare in modo che i tre punti tornino ad ossigenare la classifica della sua squadra il tecnico doriano Marco Giampaolo dovrà mettere in campo una squadra più convinta e determinata rispetto a quella vista due settimane fa al “Ferraris”.

I dubbi di formazione del tecnico di Giulianova, però, sono ancora diversi. Complici anche gli infortuni e gli acciacchi che hanno coinvolto diversi giocatori negli ultimi giorni, i dubbi che attanagliano il tecnico sono principalmente tre. Il primo riguarda, come sempre, la difesa: Omar Colley sembra favorito su Lorenzo Tonelli, dati i problemi fisici riscontrati dall’ex Empoli in settimana, ma non è escluso che, se dovesse riuscire a recuperare il tempo il numero 26, Giampaolo possa decidere di dargli continuità dopo l’ottima prestazione di “San Siro”.

Discorso molto simile dovrebbe riguardare la trequarti, zona nella quale l’allenatore blucerchiato potrebbe essere costretto ad una nuova scelta obbligata: Gaston Ramirez non è al meglio, ma la giornata di oggi dovrebbe essere decisiva per capire se potrà far parte dei convocati: in questo caso, se Giampaolo dovesse capire di poter contare sull’uruguaiano, potrebbe decidere di giocarsi la carta Riccardo Saponara nel secondo tempo. Infine, l’ultimo e ormai canonico dubbio: Gregoire Defrel o Manolo Gabbiadini vicino a Fabio Quagliarella? Dopo l’ottimo impatto avuto a “San Siro” il favorito potrebbe essere proprio l’ex Southampton, ma vale lo stesso discorso fatto per Saponara: data la tendenza ad essere molto più decisivo a partita in corso, non è escluso che Giampaolo possa puntare ancora su Defrel titolare – anche come sintomo di fiducia nei confronti del francese, alla disperata ricerca del gol – e tenersi la freschezza del numero 23 per gli ultimi 20-25 minuti di gioco.