Defrel interrompe il digiuno: altra doppietta in Serie A

defrel highlights
© foto Mg Genova 02/09/2018 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Gregoire Defrel

Grande prestazione e doppietta ieri per l’attaccante doriano Defrel: era più di un anno che il francese non segnava su azione in Serie A

Contro il Napoli Gregoire Defrel ha stupito tutti con una prova fatta di qualità e quantità. L’attaccante francese, fortemente voluto da Marco Giampaolo alla Sampdoria, ha immediatamente zittito le critiche di chi non vedeva in lui un buon acquisto per la squadra blucerchiata, segnando una doppietta da urlo che ha consentito alla Samp di guadagnare i primi tre punti della stagione contro una delle squadre più accreditate per la vittoria dello Scudetto. Un ritorno al gol in Serie A che all’ex Cesena mancava da tanto: lo scorso anno con la Roma, fra infortuni e scelte tecniche, il classe ’91 era riuscito a centrare la porta avversaria una sola volta, contro il Benevento, per giunta su rigore.

1. Samp-Napoli, doppietta da urlo per Defrel

2. Samp-Napoli, doppietta da urlo per Defrel

Naturale che a un attaccante di razza come Defrel mancasse la rete su azione, ma soprattutto, come sottolineato dallo stesso centravanti, la prestazione: corsa, sacrificio, sentirsi davvero parte di un gruppo. Ieri sono arrivati due gol che hanno ripagato il francese dell’impegno profuso in campo, due gol che per il numero 92 doriano non arrivavano da tempo davvero immemore: l’ultima rete su azione risale ad un Torino-Sassuolo 5-3 – allora fu tripletta -, ma per l’ultima doppietta in Serie A si deve tornare indietro al 19 febbraio 2017, Udinese-Sassuolo 1-2, quando a decidere il match fu proprio Defrel, inizialmente partito dalla panchina. Insomma, due reti liberatorie quelle di ieri per il centravanti; la speranza è che, ritrovata la condizione fisica e la fiducia nei propri mezzi, l’attaccante possa proseguire così: non ci vorrà molto, in questo caso, per far innamorare di sé il pubblico blucerchiato.

Articolo precedente
tonelli sampdoriaTonelli-Colley, una poltrona per due: Giampaolo deve scegliere
Prossimo articolo
Quagliarella golColpo di tacco? Per Quagliarella non è il più bello. La Top 3 – VIDEO