Giudice Sportivo – Niente squalifica per Fernando, Kalinic salta la Samp

© foto www.imagephotoagency.it

E’ andata bene a Lucas Fernando, centrocampista della Samp, che durante l’ultima partita contro il Chievo aveva rifilato una gomitata al gialloblu Cesar: il fallo, osservando l’azione dalle riprese televisive, sembrava obiettivamente punibile con il cartellino rosso e con un paio di giornate di squalifica.

Invece, come decretato dal Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel, il fallo non può essere sanzionato poichè, attenendosi al regolamento, la terna arbitrale in campo aveva notato il gesto del numero 7 blucerchiato e non lo aveva giudicato punibile. E si sa, il giudizio del direttore di gara è insindacabile. Perciò Montella potrà ancora contare sul suo faro in mezzo al campo, come si legge dal comunicato ufficiale apparso sul sito della Lega: 

“Le immagini televisive documentano che, nella circostanza segnalata, nel corso di un’azione d’attacco clivense, il calciatore doriano protendeva il braccio sinistro, portato all’altezza della spalla e piegato a gomito, verso il sopraggiungente antagonista che, urtato al collo, cadeva dolorante al suolo. L’Arbitro non adottava alcun provvedimento disciplinare e, interpellato da questo Ufficio, dichiarava (mail delle ore 14.47 del 21 marzo 2016): “A richiesta di codesto Giudice, in merito all’episodio avvenuto al minuto 33 tra il calciatore Martins Fernando Lucas (n. 7 Sampdoria) e il calciatore Bostjan Cesar (n.12 Chievo Verona), confermo che è stato visto e valutato dalla terna arbitrale.”. Il comportamento del Martins è stato quindi “visto” dagli Ufficiali di gara e congruamente giudicato con una valutazione comunque insindacabile nel merito da questo Giudice, rendendo in tal modo la segnalazione del Procuratore federale carente della condizione di ammissibilità”.

Da segnalare, comunque, le dodici ammonizioni ricevute dal brasiliano in questa prima stagione in Serie A (record del campionato), mentre restano in diffida David Ivan, Mattia Cassani e Andrea Ranocchia. 

Per quanto riguarda la prossima partita contro la Fiorentina, invece, il tecnico viola dovrà fare a meno di Nikola Kalinic, già in diffida e ammonito durante la scorsa gara contro il Frosinone.