Glenn Tanti, Sampdoria Club Malta: «Organizziamo trasferte per seguire la Samp! Speriamo di lottare per l’EL»

© foto I ragazzi del Sampdoria Club Malta

Esclusiva SampNews24 – La Sampdoria è i suoi tifosi! Continua il nostro viaggio tra i clubs blucerchiati, oggi siamo coi fantastici ragazzi di Malta che ci raccontano com’è vivere la Sampdoria da così lontano

Ottanta chilometri dalla Sicilia, questa la distanza di Malta dall’Italia. Molti di più quelli che la separano dalla Liguria, da Genova e dalla Sampdoria. La distanza non spegne però la passione e anche su quell’isola meravigliosa troviamo un nutrito gruppo di tifosi blucerchiati che seguono le partite e spesso salgono in trasferta per vedere i blucerchiati dal vivo. Per raccontare la storia del Sampdoria Club Malta ci affidiamo alle parole di Glenn Tanti: «Il Sampdoria Club Malta è stato riconosciuto ufficialmente quest’anno dalla Federclubs ed è entrato a far parte della grande famiglia blucerchiata a febbraio. Non ufficialmente però il club è attivo fin dal 2008. Siamo un club molto vivo, ci incontriamo per ogni partita nel bar locale, organizziamo trasferte a Genova, soprattutto per ogni derby. Quest’anno, alcuni dei nostri membri, erano a Genova per entrambe le stracittadine (alla prima eravamo otto membri in trasferta a Genova) e contro la Roma, è stata una grande vittoria ed un’esperienza meravigliosa. Il nostro club al momento conta quaranta membri e siamo ottimisti sul fatto che possa crescere ancora».

I ragazzi del Sampdoria Club Malta allo stadio

GIAMPAOLO È L’UOMO GIUSTO – Campionato soddisfacente e soprattutto Giampaolo credibile e convincente, una ricetta che deve essere riproposta anche il prossimo anno: «La nostra opinione è che Giampaolo è l’allenatore giusto da come ha saputo motivare la squadra e i ragazzi sembrano molto contenti di averlo come guida. All’inizio della stagione aveva delle grandi sfide davanti, nuovi giocatori da conoscere, risultati non grandiosi nell’anno passato e un morale generalmente basso. Lui si è adoperato per costruire un team competitivo che può battere qualsiasi altra squadra in Serie A. Quest’anno è stato speciale per noi, siamo riusciti a vincere entrambi i derby! Penso che il prossimo passo sia qualificarsi per l’Europa. È un sogno ma crediamo che la Sampdoria si meriti di combattere per le prime posizioni».

Sampdoria Club Malta e Praet

TANTI TALENTI: SCHICK IS ON FIRE – Nel nostro cammino nel conoscere i club blucerchiati chiediamo sempre quali sono i giocatori preferiti, tra i nuovi e sicuramente Patrik Schick si è attirato moltissime simpatie al pari di Dennis Praet: «Quest’anno abbiamo tanti giovani talenti: Skriniar in difesa è forte, Torreira, Linetty, Praet, Djuricic e ovviamente la nostra stella Schick. È il nostro giocatore preferito di quelli che abbiamo adesso, “Patrik is on fire”! Chiaramente speriamo che Muriel rimanga con noi il prossimo anno, è un uomo importante per la nostra squadra. Con la Federclubs abbiamo un rapporto molto forte, ci sentiamo tramite mail e a volte anche tramite Facebook. Abbiamo tanti tifosi che ci seguono che magari non vivono a Malta, ad esempio dalla Sicilia e anche da Genova (gente che magari viene in vacanza a Malta) e si uniscono a noi per vedere le partite».