Il Brescia lascia la Serie A? Guaio per la classifica della Sampdoria

brescia serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Se il Brescia lascia la Serie A, Sampdoria e Genoa nei guai: tre punti in meno a testa. Il Lecce resterebbe a quota 25

Il destino della Sampdoria è in parte nelle mani del Brescia. Il presidente dei lombardi Massimo Cellino ha più volte dichiarato di non voler ripartire e di ritirare perciò la squadra dalla Serie A, data la situazione legata all’emergenza Coronavirus. Una decisione, chiaramente ancora non definitiva, che costerebbe non poco in termini economici alle Rondinelle e in termini di classifica alle sue dirette concorrenti.

Un eventuale ritiro, infatti, costringerebbe il Brescia a pagare una maxi multa e un indennizzo molto forte nei confronti di quelle squadre che non affronterà, come ad esempio la Samp, che dovrebbe ancora giocare al “Rigamonti”; anche gli stessi blucerchiati, però, verrebbero penalizzati, dato che le norme organizzative interne della FIGC prevedono che la classifica non tenga conto delle gare giocate dalla squadra rinunciataria o esclusa. Insomma, la larga vittoria per 5-1 al “Ferraris” contro il Brescia non solo potrebbe essere vanificata, ma anche ritorcesi contro. Stesso discorso vale per il Genoa, che ha battuto 3-1 i biancoblù: tre punti in meno per entrambe le genovesi, che a quel punto verrebbero immischiate (maggiormente di quanto lo siano ora) nella lotta salvezza. Tanto più che il Lecce, che contro il Brescia aveva perso, rimarrebbe a quota 25 punti.