Il debutto di Praet: «Stadio e tifo bellissimi»

© foto www.imagephotoagency.it

Domenica 28 agosto, ore 22.03 circa: allo stadio Luigi Ferraris la Sampdoria sta giocando il suo incontro contro l’Atalanta valido per il secondo turno del campionato, e a bordo campo un ragazzo con la maglia numero 18 è pronto ad entrare in campo. È Dennis Praet, il nuovo acquisto, che prende il posto di Ricky Alvarez.

Tempo 30 secondi e il belga è già nella sua metà campo a recuperare un pallone e a subire un fallo, tra gli applausi del Ferraris, la sua prima mezz’ora di gioco lascia intravedere sprazzi di grande talento, ci sarà tempo per godere delle sue giocate: «Sono ottime sensazioni – racconta Praet a SampTV – ho giocato i miei primi 30 minuti e sono contento. Sono rimasto impressionato dallo stadio, dai tifosi, sono felice sia per me che per i 3 punti conquistati, siamo partiti bene e vogliamo continuare così. L’ingresso in gruppo? Sono tutti molto disponibili, mi trovo bene e mi stanno aiutando. Il mister parla solo italiano quindi mi traducono loro. Ora tornerò in Belgio con l’Under 21 per due sfide contro Malta e Repubblica Ceca».