Il VAR salva Ferrari: no a rigore ed espulsione

ferrari sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il VAR salva Ferrari, dai replay niente mano ma costato: l’arbitro Massa ritira rigore ed espulsione già assegnati

SAMPDORIA-LECCE IN STREAMING: GUARDALA QUI
SAMPDORIA-LECCE: TUTTE LE EMOZIONI IN DIRETTA
SAMPDORIA-LECCE: TOP E FLOP IN DIRETTA

Nel finale di primo tempo di Sampdoria-Lecce succede di tutto. Già avanti 1-0 grazie al gol di Lapadula, i salentini sono pronti a raddoppiare su rigore: dopo la traversa colpita da Falco, infatti, il plateale tocco di braccio del difensore blucerchiato Alex Ferrari fa indicare all’arbitro Massa il dischetto senza esitazione.

Il centrale, però, nonostante l’evidenza, continua a negare il tocco di mano e non ne vuol sapere di essere espulso (l’arbitro aveva già estratto il cartellino rosso). È solamente il VAR a salvare la Samp: dopo un’attenta analisi dei replay, anche Massa si convince del fatto che Ferrari abbia colpito la palla con il costato e non con il braccio. Rigore ed espulsione cancellati: tra le proteste dei giocatori del Lecce, i giocatori rientrano negli spogliatoi. Un caso che farà sicuramente discutere.