Infortuni Serie A, scatta allarme: uno studio individua le criticità

quagliarella Baldari
© foto Valentina Martini

Infortuni Serie A, scatta l’allarme ancora prima di iniziare a giocare. Uno studio della UEFA indica un possibile aumento del 25%

La Serie A potrebbe presto confrontarsi con un nuovo problema da risolvere. Si tratta di quello relativo agli infortuni, che potrebbero aumentare esponenzialmente a causa della grande mole di partite ravvicinate da affrontare.

Secondo quanto riportato da La Stampa uno studio dell’UEFA indica che gli infortuni aumentano del 25% con le partite giocate ogni tre giorni. I primi segnali in arrivo dalla Bundesliga sono critici in questo senso e la Serie A è già preoccupata prima di riprendere a giocare.