Connettiti con noi

News

Infortunio Bereszynski, tutti i sostituti: da Ferrari a Thorsby

Francesca Faralli

Pubblicato

su

bereszynski sampdoria-Roma

Bartosz Bereszynski costretto a un lungo stop: per lui il 2020 è finito. Tutti i possibili sostituti per la Sampdoria di Claudio Ranieri

Se c’è un ruolo dove la Sampdoria non poteva permettersi defezioni erano i terzini. Sia a destra che a sinistra la squadra blucerchiata ha un unico titolare di ruolo e nessuna riserva di livello che possa sopperire alla loro mancanza. Con l’addio di Fabio Depaoli e Nicola Murru, sia Bartosz Bereszynski che Tommaso Augello sono stati chiamati a un super lavoro. L’infortunio del polacco apre una voragine a destra. Al suo posto, per le partite che mancano prima della sosta per le festività natalizie, dovrebbe andare Alex Ferrari.

LEGGI ANCHE – Ferrero: «Milan miracolato, errore del VAR»

Il difensore centrale, appena rientrato nelle rotazioni, sarà chiamato a sostituire Bereszynski, nella speranza che abbia del tutto superato il problema fisico. Seconda scelta, che farebbe storcere il naso a Claudio Ranieri, è Morten Thorsby. Il mediano serve a centrocampo e il tecnico non vorrebbe privarsene, stesso discorso per Antonio Candreva. L’esterno non è un terzino ed è apparso evidente contro il Cagliari e vale il ragionamento fatto per Thorsby, Ranieri lo vuole nel suo ruolo naturale. Ultima idea, ma residuale, è quella di dare spazio a Kaique Rocha. Il difensore della Primavera non è ancora strutturalmente pronto per la Serie A, è apparso evidente in Coppa Italia contro la Salernitana, ma in caso di necessità potrebbe essere arruolato dal tecnico doriano.

Advertisement