Jamie Dinan, chi è il leader del fondo che vuole la Sampdoria

Jamie Dinan
© foto www.imagephotoagency.it

Sono ore caldissime per il futuro della Sampdoria: conosciamo meglio Jamie Dinan, leader del fondo che potrebbe acquistare il club blucerchiato

Siamo ormai alla stretta finale per la cessione della Sampdoria a York Capital Management. Il fondo americano che sta trattando con Massimo Ferrero da ormai diverse settimane incontrerà questo pomeriggio a Londra lo stato maggiore blucerchiato per capire se ci siano i margini di manovra per continuare o meno la trattativa per l’acquisto della società. Una giornata da dentro o fuori, o quasi, che dirà molto sul futuro prossimo della Sampdoria. Vediamo dunque in mano a chi potrebbe finire il club doriano. A prendere le redini della società di Corte Lambruschini, ammesso e non concesso che la trattativa si risolva positivamente, sarà Jamie Dinan, fondatore e leader di York Capital Management.

Sessant’anni e una laurea ad Harvard, Dinan dà vita al fondo nel 1991, dopo essersi ripreso da un tracollo finanziario connesso al Black Monday del 1987 che aveva azzerato quasi del tutto i suoi risparmi. Il nome scelto, York Capital Management appunto, deriva dal nome della strada in cui abita a quell’epoca Dinan a New York, York Avenue. Nel 2014 rileva una quota di minoranza dei Milwaukee Bucks e contribuisce alla crescita del brand e dei risultati sportivi della franchigia, attualmente prima nella Eastern Conference dell’NBA. Possiede numerosi immobili sparsi per il mondo e si distingue per azioni filantropiche – ultima, la donazione di un milione di dollari al Museo di New York.

Il suo patrimonio personale è valutato in 2,2 miliardi di dollari, quello del fondo è stimato in circa 20,5 miliardi di dollari. Nel 2010, Credit Suisse ha acquistato il 33% del fondo di Dinan per la cifra di 425 milioni di dollari: se l’affare con Ferrero dovesse andare in porto, dunque, Credit Suisse potrebbe diventare, secondo Primocanale, il nuovo sponsor della Sampdoria. L’idea di investire nel calcio italiano per accrescere il valore del fondo risale ad un anno fa: Dinan avrebbe fatto seguire le vicende di Palermo e Sampdoria, decidendo poi di investire sul club genovese. Dopo una serie di incontri interlocutori, la giornata di oggi sarà decisiva: Gianluca Vialli  – che dovrebbe assumere un ruolo di primo piano nella nuova Sampdoria a stelle e strisce – ha posto una deadline molto precisa, oltrepassata la quale darà la sua disponibilità alla nazionale per il ruolo di capo delegazione. Se York Capital Management e Ferrero riusciranno a trovare l’accordo sul valore della società, il passaggio di proprietà verrà formalizzato nelle prossime settimane e per la Sampdoria inizierà un nuovo capitolo della propria storia.