Juventus, Peeters dimentica la Sampdoria: «Non rimpiango la mia scelta»

Iscriviti
peeters sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Peeters ricorda il trasferimento dalla Sampdoria alla Juventus: «Nella vita devi correre dei rischi. Non rimpiango la mia scelta»

Dopo sei mesi ad alti livelli con la Primavera della Sampdoria, il mediano belga Daouda Peeters è riuscito a farsi notare dalla Juventus. I bianconeri lo hanno inserito nell’affare Audero e a gennaio del 2019 se ne sono accaparrati le prestazioni, assegnandolo alla formazione U23. Il classe ’99 ha raccontato il suo approdo in una big come la Juve ai microfoni di RTV.

TRASFERIMENTO – «All’inizio non è stato facile, ma nella vita a volte devi correre dei rischi. Certamente non rimpiango la mia scelta».

CARRIERA – «Al momento la mia carriera sta andando molto bene. Ci sono molte star del mondo del pallone ma sono anche tutti i compagni di squadra. Sta andando molto bene, mi trovo bene nel gruppo».

RONALDO – «Mi fanno spesso questa domanda. All’inizio era affascinante, un aspetto molto speciale, da giovane giocatore è improbabile riuscire ad allenarsi con un campione del genere».