Kownacki, come smaltire la delusione Mondiale? Con… lo zuzel!

kownacki
© foto Twitter

Come dimenticare la figuraccia rimediata in Russia? Per Kownacki la risposta è una sola: non mare nè montagna, ma zuzel

Non deve essere stato facile, per la Polonia, digerire una così precoce eliminazione dal Mondiale: la squadra guidata da Nawalka, arrivata da testa di serie in Russia, ha fatto una figuraccia senza precedenti, abbandonando la competizione ai gironi. Grande delusione anche per i giocatori della Samp, che tanto hanno fatto per essere presenti alla massima competizione calcistica globale: se Linetty non ha visto nemmeno il campo, meglio è andata a Bereszynski e Kownacki, che perlomeno hanno avuto modo di calcare il terreno di gioco. Per il classe ’97, in particolare, la delusione deve essere stata molta: non è facile essere convocati a quell’età ad un Mondiale, e lasciare così anzitempo la Russia deve essere stato molto frustrante. Viene da pensare che la migliore soluzione per dimenticare il tutto sia il mare, il relax; non per l’attaccante doriano però: eccolo paparazzato in tenuta da meccanico, aggregato ad una squadra di zuzel, sport motociclistico popolarissimo in Polonia. L’attaccante, evidentemente grande appassionato di zuzel, ha seguito una squadra di seconda divisione, aiutando a montare e smontare pezzi come un qualsiasi appassionato di moto. Un modo alternativo per dimenticare la Russia e staccare la spina: mare o moto che sia, l’importante è che Kownacki arrivi poi riposato a Genova e carico per la nuova stagione.

Articolo precedente
È fatta per Jankto: tutti i dettagli
Prossimo articolo
Pecini SampdoriaPecini saluta: i suoi migliori colpi alla Sampdoria