Polonia, senti Kownacki: «Sono il leader di questa squadra»

Kownacki sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Sampdoria prende per mano la sua Polonia e fa il leader: «Non mi limito a indossare la fascia di capitano, è un impegno»

Una settimana da ricordare per Dawid Kownacki, malgrado i risultati del collettivo non gli abbiano reso onore. Sabato scorso l’esordio in Serie A nella buia trasferta di Udine, venerdì la doppietta con la maglia della nazionale Under 21. Un concentrato di emozioni che lo guidano verso un futuro assolutamente roseo, pieno di fortune e soddisfazioni personali. Se la Polonia può puntare alla qualificazione al prossimo Europeo di categoria, gran parte del merito va attribuita all’attaccante blucerchiato, il vero leader di una squadra che prende per mano e accompagna quando le situazioni si fanno più complesse del previsto.

Non a caso ne è capitano: «Il commissario tecnico mi ha consegnato la fascia, non mi limito a indossarla ma la considero un vero e proprio impegno. Sono il leader di questo gruppo, mi sento responsabile e cerco di dialogare con i miei compagni, voglio trascinarlo nei momenti difficili. Contro la Finlandia abbiamo accusato subito il gol del pareggio – conclude Kownacki ai microfoni di Sport.Onet.pl, così ho spronato i ragazzi a non disunirsi». Per la selezione giovanile della Polonia si prospetta l’impegno di martedì contro i pari età della Lituania, ostacolo da superare per il raggiungimento dei tre punti e il costante inseguimento della prima posizione del girone.