Kownacki tra Samp e Fortuna: «Sono un bravo ragazzo»

kownacki sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Kownacki ripercore gli ultimi giorni di mercato: «C’era anche lo Schalke, ma avevo già dato la parola al Fortuna: sono un bravo ragazzo»

Dawid Kownacki ha lasciato la Sampdoria solo nell’ultimo giorno di mercato invernale, dopo un lungo tira e molla con il Fortuna Dusseldorf conclusosi alla fine positivamente. Il club tedesco rappresentava la prima scelta per l’attaccante polacco, mentre, come noto, la Sampdoria avrebbe preferito prestare il giocatore in Serie A – con Empoli e Cagliari interessate – per poterne monitorare meglio le prestazioni. Secondo quanto emerso nelle ultime ore in Germania, però, non c’era solo il Fortuna Dusseldorf sulle tracce del centravanti.

In Bundesliga, infatti, un’altra squadra aveva messo nel mirino Kownacki, lo Schalke 04. L’allenatore del club di Gelsenkirchen Domenico Tedesco aveva contattato direttamente il polacco e sarebbe stato disposto a parlare con la Samp del suo trasferimento, ma Kownacki ha preferito mantenere la parola data al Fortuna, anche e soprattutto perché a Dussldorf avrebbe avuto maggiori possibilità di giocare: «L’interesse dello Schalke mi ha onorato molto – ha detto il classe ’97 al portale rp-online.de, ma credo anche che il Fortuna, nella mia attuale situazione, rappresentasse la soluzione migliore per me. Sono un bravo ragazzo e avevo già dato la mia parola. Ho bisogno di partite e minuti e qui ho visto le maggiori possibilità».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!