Gabbiadini pensa già alla Roma: «Recuperiamo e vinciamo»

gabbiadini sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Gabbiadini non nasconde la delusione di aver mancato il risultato contro il Torino: «A sette minuti dalla fine difficile ribaltarla»

TORINO-SAMPDORIA: LE PAGELLE
TORINO-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS
TORINO-SAMPDORIA: SINTESI E TABELLINO

Manolo Gabbiadini è deluso, ma tranquillo. La sconfitta, maturata con il risultato di 2-1 contro il Torino, non impedisce alla Sampdoria di continuare a sognare. Ai microfoni di Samp TV, l’attaccante sottolinea la scarsa prestazione: «Non è finito nulla, siamo a tre punti. Mancano otto partite, quindi è ancora lunga. Abbiamo fatto una brutta partita, abbiamo fatto il loro gioco. Anzi, non abbiamo giocato. Abbiamo finito per fare quello che volevano loro e ci hanno messo sotto. Abbiamo avuto la sfortuna di trovare il gol troppo tardi, a sette minuti dalla fine difficile tirarla su. Se fosse arrivato prima, magari ce l’avremmo fatta. Prendere gol in partite come queste ti ammazza: e noi lo abbiamo preso in dieci. Ma ormai è andata così. Sabato abbiamo un’altra partita, dobbiamo solo recuperare le energie per trovare i tre punti. Fatica? Siamo preparati per giocare ogni tre giorni, non è un problema. Oggi male, sabato scorso è andata bene e speriamo la prossima vada meglio ancora».