La Samp costa cara: Sanchez multato. Ma Conte non ci sta

Sanchez Sampdoria live
© foto www.imagephotoagency.it

Sanchez squalificato e multato per la simulazione in Sampdoria-Inter. Conte non ci sta: «Non voleva truffare nessuno»

Non l’ha passata liscia Alexis Sanchez, attaccante dell’Inter che nella gara di sabato scorso contro la Sampdoria – oltre ad aver siglato una rete – è stato espulso dopo il secondo cartellino giallo, mostratogli a seguito di una simulazione nell’area di rigore blucerchiata.

Alla canonica giornata di squalifica, si andrà a sommare una multa di duemila euro comminatagli dal Giudice Sportivo. Una decisione severa che è stata subito criticata dal tecnico nerazzurro Antonio Conte: «Non ha cercato la simulazione, questo è giusto sottolinearlo. Si è subito rialzato senza chiedere rigore, va difeso perché non ha cercato di truffare nessuno», ha dichiarato ieri in conferenza stampa.