La Samp ringrazia l’Inter: ora il derby può cambiare data

derby data
© foto www.imagephotoagency.it

L’eliminazione dell’Inter in Europa League aiuta Sampdoria e Genoa: lo spostamento del derby a domenica sera ora è possibile

La questione relativa al giorno del Derby della Lanterna non è ancora stata definitivamente e ufficialmente risolta. Inizialmente previsto per lunedì 15 aprile alle 20.30, le proteste inoltrate in Lega Calcio dai tifosi e dalle autorità genovesi competenti hanno convinto chi di dovere a scegliere un’altra data per la stracittadina, ma la decisione non è ancora stata ratificata. Per capire quando piazzare nel calendario della trentaduesima giornata di Serie A il derby genovese, infatti, si dovevano attendere i risultati di Inter e Napoli in Europa League.

Se i partenopei sono riusciti a superare il turno superando il Salisburgo, lo stesso non si può dire per i nerazzurri, sconfitti in casa ed eliminati dai tedeschi dell’Eintracht Francoforte. La capitolazione dell’Inter, in questo caso, viene proprio in aiuto delle esigenze di Sampdoria e Genoa: giovedì 18 aprile, infatti, si giocherà l’Europa League e, se la squadra di Luciano Spalletti fosse stata ancora in corsa per la seconda coppa continentale, la domenica sera sarebbe stato l’unico orario possibile per la partita contro il Frosinone. L’eliminazione dell’Inter, invece, permetterebbe alla Lega di posticipare di 24 ore il match contro il Frosinone, spostandolo a lunedì sera, per inserire la domenica sera il Derby della Lanterna. La decisione dovrebbe essere presa in questi giorni.