La Sampdoria risparmia: Yoshida e Vieira pagano il jet privato

vieira yoshida
© foto www.imagephotoagency.it

Yoshida e Vieira volano in Inghilterra, ma la Sampdoria non spende: i due giocatori pagano il jet privato

Approfittando della fine della quarantena e del via libera della Sampdoria – che ha mandato una lettera a tutti i suoi giocatori – Maya Yoshida e Ronaldo Vieira hanno fatto ritorno in Inghilterra, dove hanno lasciato tutti i propri affetti.

I due sono partiti sabato scorso dal “Cristoforo Colombo” con un jet privato noleggiato per l’occasione: una spesa ingente – spiega Il Secolo XIX – ma interamente pagata dai due giocatori, che non hanno così pesato sulle finanze blucerchiate. Tutto un po’ più complicato per il giovane Askildssen, che invece ha vissuto una vera e propria odissea per tornare a casa.