Askildsen, ritorno ad Oslo complicato: il retroscena

sampdoria Askildsen
© foto www.imagephotoagency.it

Il talento della Sampdoria Askildsen è tornato a Oslo. Il ritorno non è stato privo di complicazioni: due scali e 20 ore di viaggio

Che odissea per Kristoffer Askildsen. Il talento norvegese ha fatto ritorno nella sua Oslo, ma non senza qualche complicazione durante il tragitto. Il centrocampista non ha potuto optare per un volo privato, i cui costi erano eccessivi per le sue finanze, dovendo ripiegare sui voli di linea.

L’emergenza Coronavirus ha ridotto di molto le tratte e per tornare a casa sono stati necessari uno spostamento in macchina (Genova-Milano) e due scali (Francoforte e Copenaghen) per un totale di 20 ore di viaggio. Per lui iniziano due settimane di isolamento domiciliare, come previsto per il contenimento dell’epidemia.