La Sampdoria studia la ripresa: pro e contro del Mugnaini

mugnaini bogliasco sampdoria lavori
© foto SampTV

La Sampdoria ragiona sulla possibile ripresa degli allenamenti. Ecco i fattori positivi e negativi del Mugnaini per il rispetto delle regole

L’indicazione principale per affrontare una possibile ripresa degli allenamenti e conseguentemente del campionato riguarda le misure di sicurezza da dover mantenere. Per questa ragione la Sampdoria ha iniziato le valutazioni sul proprio centro sportivo, il Mugnaini. Come scritto nell’edizione odierna dal Secolo XIX, i blucerchiati stanno studiando il luogo dal punto di vista logistico.

Ci sono pro e contro: a favore il fatto che ci siano due campi in buone condizioni e un centro sportivo che ha tutto quel che serve per lavorare bene. E una distanza dal mondo voluta e garantita da tre anni abbondanti: si chiude quel cancello e non entra nessuno. Il lato negativo è rappresentato dal fatto che gli spazi nella palazzina sono ridotti, mantenere le distanze negli spogliatoi richiederebbe di cambiarsi in 3 o 4 vani differenti, come già successo negli ultimi giorni di lavoro a marzo.