LAVAGNA TATTICA – Ekdal tocca molti meno palloni rispetto all’anno scorso

Sampdoria Ekdal Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Ekdal fotografa bene il cambiamento tattico della Sampdoria rispetto all’anno scorso. Il centrocampista svedese effettua molti meno passaggi

Rispetto agli anni di Giampaolo, in questa stagione la Sampdoria ha subito una metamorfosi. Con il tecnico abruzzese si applicava un calcio elaborato e propositivo in fase di possesso. Al contrario, oggi i blucerchiati sono molto rinunciatari, quasi rinunciano a impostare dal basso e a consolidare il possesso.

Lo dimostra il dato su Ekdal, uno dei principali riferimenti del palleggio della Sampdoria. L’anno scorso, il vertice basso svedese effettuava circa 56 passaggi ogni 90′, mentre oggi non superano i 45. Ciò fotografa bene una squadra che, oltre a tenere meno palla in assoluto, non è interessata a uscire in modo pulito da dietro, quindi il vertice basso è meno coinvolto.