Linetty a un passo dal Legia Varsavia: «Ma la coscienza ci ha detto di no»

linetty nazionali
© foto www.imagephotoagency.it

Lo scout del Legia Varsavia svela: «Avremmo potuto avere Linetty, ma avrebbe avuto problemi con i tifosi del Lech Poznan»

Karol Linetty è stato ad un passo dal seguire in tutto e per tutto le orme del suo connazionale e attuale compagno di squadra Bartosz Bereszynski. Come il terzino, infatti, il centrocampista ex Lech Poznan avrebbe potuto trasferirsi al Legia Varsavia, ma la società polacca decise poi di abbandonare l’idea per salvaguardare la sicurezza del classe ’95.

Un trasferimento da due squadre notoriamente rivali avrebbe creato non pochi problemi con i tifosi a Linetty, proprio come successo a Bereszynski. Lo scout del Legia Dominik Ebebenge è tornato sull’affare a Kanal Sportowy: «Avremmo potuto averlo. Non abbiamo deciso di fare questo passo solo per etica e coscienza. Da esperienze passate, sapevamo che avrebbe avuto grossi problemi con una simile mossa. Eravamo consapevoli che sarebbe stato un giocatore di grande prospettiva, ma ci siamo ritirati all’ultimo per preservare lui e la sua famiglia dal disagio associato al trasferimento a Varsavia».