Livorno, rottura del menisco del ginocchio per Falcone

Iscriviti
falcone sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il giovane portiere classe ’95, poco impiegato dal tecnico Foscarini a Livorno, si è fermato in allenamento: la diagnosi riporta la frattura del menisco del ginocchio sinistro

Una brutta notizia si abbatte su Wladimiro Falcone dopo lo stop improvviso durante l’allenamento di ieri. Il giovane portiere classe ’95 si è infatti fermato per un infortunio che, grazie all’attenta analisi dello staff medico del Livorno, si è tramutato in una rottura del menisco del ginocchio sinistro che lo terrà lontano dal campo per diversi mesi, aumentando di conseguenza la sua assenza in gare ufficiali che perdura dall’arrivo in amaranto di Mazzoni.
FALCONE SI FERMA, IL COMUNICATO – Di seguito il comunicato ufficiale apparso sulla pagina Facebook della società toscana: «L’A.S. Livorno Calcio informa che, in seguito ad un infortunio occorso in allenamento, lo staff medico amaranto guidato dal dottor Porcellini, effettuati adeguati esami, ha riscontrato sul calciatore Wladimiro Falcone la rottura del menisco esterno del ginocchio sinistro. Falcone sarà operato lunedì 16 Gennaio 2017, dall’ortopedico di fiducia della società amaranto, professor Felli, alla clinica San Martino di Genova».