Lugano, débâcle contro il Losanna: Ponce in panchina

ponce lugano
© foto www.imagephotoagency.it

Il Lugano perde il ritmo e rallenta ulteriormente la propria marcia verso i primi posti dopo il 4-1 rimediato in casa del Losanna. Lo scontro diretto per la seconda posizione comincia male e finisce peggio per la formazione allenata da Andrea Manzo, rea di aver approcciato al terreno di gioco in maniera meno convinta rispetto ai turni precedenti.

 

Un calo più mentale che fisico, dunque, non alleviato nemmeno dalla rete di Piccinocchi in pieno recupero. Pomeriggio triste anche per Andres Ponce, nuovamente in panchina per tutti i novanta minuti: per lui, fermo a quota quattro presenze in campionato, adesso è tempo di volare in Venezuela con la Nazionale in vista degli impegni contro Uruguay e Brasile, validi per le qualificazioni al prossimo Mondiale di Russia.

 

Swiss Super League: Basilea 28; Losanna 17; Young Boys, Grasshoppers 15; Sion, Lugano 14; Lucerna 13; San Gallo 10; Vaduz 8; Thun 7.

Articolo precedente
Serie B: Rolando salva il Latina
Prossimo articolo
Serie D: super Massolo contro il Grosseto