Malta-Belgio 2-3: finale thrilling, per Praet solo un tempo

© foto www.imagephotoagency.it

Tanti i blucerchiati impegnati in questi giorni con le rispettive Nazionali. Il nuovo acquisto della Sampdoria Dennis Praet, capitano del Belgio U21, questo pomeriggio ha affrontato i pari età di Malta portando a casa un ottimo risultato in vista delle qualificazioni ai prossimi Europei di categoria, che si terranno in Polonia nel 2017.

Allo stadio “Hibernians Ground” di Paola, i padroni di casa sono incappati in una sconfitta di misura (3-2) contro i Red Devils, riportatisi in vantaggio sul finale. A sbloccare il risultato ci ha pensato dopo soli tre minuti Tielemans (su rigore), mentre il raddoppio è arrivato al 24′ da Bongonda. I maltesi hanno provato a riprirla al 74′ con il gol di Degabriele, trovando il pareggio dieci minuti dopo grazie a un fortunoso autogol del belga Heylen.

L’uomo decisivo, però, è stato Engels, che con un gol al 90′ ha regalato la vittoria alla sua formazione, ormai rassegnata ad un pareggio ingenuo. Per quanto riguarda Praet, il numero 10 è apparso un po’ sottotono e al 46′ il ct Walem lo ha sostituito con Bakkali, concedendogli quindi solo la prima frazione per mettersi in mostra.

Articolo precedente
el shaarawyEl Shaarawy: «Samp? Partita difficilissima, ma ci siamo rinforzati»
Prossimo articolo
Ds Verona: «Bianchetti? Essere rimasto all’Hellas gli fa onore»