Connettiti con noi

Hanno Detto

Mancini alla Boskov: «Italia, ho rivisto la Sampdoria del ’91»

Pubblicato

su

Il Corriere dello Sport celebra Mancini con un parallelo tra il lui e Vujadin Boskov, tecnico della Sampdoria che vinse lo Scudetto nel 1991

«Il ricordo della tua prima stagione di gloria che fa rima con Sampdoria, lo scudetto dei gemelli del gol. IN realtà il capolavoro di Vujadin Boskov che trent’anni fa mise in campo una difesa intelligente con Mannini e Pari sorretti dall’invincibile Vierchowod, il più tenace difensore di sempre, incrocio di Chiellini e Bonucci, poi Dossena tuttatesta e Cerezo pittore di giocate Brazil, penso a Jorginho», così il Corriere dello Sport celebra la vittoria dell’Italia sul Belgio con un paragone con la Sampdoria del 1991.

In questa ricostruzione Roberto Mancini diventa Vujadin Boskov e lo Scudetto del 1991 diventa la Coppa di Euro 2020. Un sogno per tutto il gruppo Azzurro blucerchiato che potrebbe avverarsi a Wembley, proprio in quello stadio in cui si realizzò l’incubo peggiore per la Sampdoria contro il Barcellona. Sia chiaro, non sarebbe una rivincita, ma per i gemelli del gol una bella soddisfazione.