Marotta teme la Sampdoria: «Ora è una squadra forte»

marotta juventus
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex dirigente blucerchiato Beppe Marotta su Sampdoria-Juventus: «Domenica affronteremo squadra forte, Giampaolo tecnico capace»

Quella di domenica al “Ferraris” sarà una gara dal sapore particolare per Beppe Marotta, ad della Juventus con un lungo trascorso nella Sampdoria. Già intervenuto ieri sulla straordinaria operazione Cassano, oggi l’ex dirigente blucerchiato è stato premiato come miglior manager dell’anno e, intercettato dai microfoni di Premium Sport, non ha potuto che ricordare con piacere la sua esperienza a Genova: «Alla Sampdoria ho trascorso dieci anni bellissimi, mi sono confermato e sono migliorato sul piano lavorativo in blucerchiato». Nel prossimo turno di campionato, però,sarà necessario mettere da parte le emozioni e concentrarsi sulle questioni di campo. Sesta in classifica e mai battuta tra le mura casalinghe, la Samp fa paura anche alla Vecchia Signora: «La Sampdoria è una squadra forte – ammette -, allenata da un tecnico capace come Giampaolo». Un’ultima battuta, Marotta l’ha riservata per riavvolgere il nastro della sua carriera e, in particolare, per parlare dei vari presidenti con cui ha lavorato: «La mia vita sportiva è lunga, costellata da vittorie e sconfitte. Ho sempre compiuto scelte ponderate, nei presidenti ho avuto dei maestri che mi hanno aiutato a capire meglio il mio ruolo. Ogni elemento – conclude – ha contribuito alla mia crescita».

Articolo precedente
simic sampdoriaSimic, solito muro difensivo con l’U21: ma in Grecia è solo pari
Prossimo articolo
ferrero sampdoriaFerrero a Ballando con le stelle: «Ma aiuterò il Gaslini»