Matuzalem: «Non devo chiedere perdono a Krsticic»

matuzalem genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Matuzalem ricorda il fallo ai danni di Krsticic: «Non devo chiedere perdono né a lui né a Brocchi»

Durante una diretta con la pagina Instagram Sotto Porta, l’ex Genoa Francelino Matuzalem ha parlato della sua nota propensione a commettere falli pericolosi ai danni degli avversari. Tra questi, non si può dimenticare quello ai danni di Nenad Krsticic, che stroncò la carriera del centrocampista della Sampdoria.

«Non devo chiedere perdono dei falli a Brocchi e Krsticic. Assieme a Nenad, poi, ho vinto un campionato di B a Bologna. Entrambi sono nati da scontri di gioco. È più violento uno sputo in faccia. Al Saragozza un’entrataccia di Yaya Touré del Barcellona mi fece rivedere il campo dopo sei mesi: non pretesi mai le sue scuse», ha concluso Matuzalem.