Mazzoleni: fu lui ad arbitrare Sampdoria – Palermo nel maggio 2011

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo tutte le polemiche attorno le designazioni arbitrali alla Sampdoria è stato assegnato Mazzoleni da Bergamo che in questa stagione sale a due i precedenti con la Sampdoria (in totale salgono a 16 dalla stagione 2004/2005). L’ultima volta che è stato a capo della terna arbitrale fu in occasione del match contro la Juventus, a chiusura del girone di andata. Diciamo però che il ricordo più recente è legato al match Sampdoria – Milan, arbitrato da Valeri, che ha visto protagonista Mazzoleni come arbitro addizionale di porta: è sua la decisione che ha portato ad annullare il gol di Dodô.

 

Paolo Silvio Mazzoleni ha ben 155 precedenti in Serie A, con un totale di 67 cartellini gialli estratti, quattro rossi diretti, tre rigori fischiati. Uno dei famigerati rossi proprio nel match giocato tra Sampdoria e Juventus, ai danni di Niklas Moisander. Nella partita tra Fiorentina e Inter si è superato: sette gialli un doppio giallo (ai danni di Telles), due rossi diretti al novantesimo a Kondogbia e Zarate. Diciamo che è un arbitro che non si fa pregare neanche per concedere dei rigori, tre quest’anno: il primo in Inter – Lazio, il secondo in Palermo – Milan e il terzo (ed ultimo) nel match tra Juventus – Lazio. Inoltre Mazzoleni non segue la regola aurea del far giocare nel primo tempo e ammonire nel secondo, i cartellini se devono essere estratti non conta a che minuto ci si trovi della partita. 

 

Il bilancio della Sampdoria con Mazzoleni come direttore di gara è di quattro vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte. Mentre per quanto concerne il Palermo, che ha 12 precedenti in totale, sono quattro vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. Mazzoleni fu anche l’infausto arbitro del match tra Sampdoria – Palermo del 15 maggio 2011, ora chiaramente le parti si sono invertite: a rischio retrocessione c’è il Palermo ed è la Sampdoria che potrebbe sancire il suo addio dalla Serie A. Tutte le altre considerazioni passano al terreno di gioco.

Articolo precedente
Settore Giovanile: gli appuntamenti del weekend
Prossimo articolo
Palermo – Samp: Ballardini sceglie due ex blucerchiati, tanti ballottaggi