Menotti: «Calcio senza tifosi come Sinatra in un teatro vuoto»

Menotti
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex tecnico della Sampdoria Menotti ha detto la sua sull’eventuale ripresa dei campionati di calcio senza tifosi

L’ex allenatore della Sampdoria Cesar Luis Menotti ha espresso le proprie considerazioni sul proseguimento dei campionati a porte chiuse: «È difficile programmare durante questa emergenza. Posso comprendere le esigenze dei dirigenti, ma il calcio senza tifosi per me è un altro sport».

«Sono tifoso prima di calciatore, lo stadio senza pubblico mi fa stare male. Entrare in un campo senza pubblico è come se Frank Sinatra fosse salito sul palco di un teatro vuoto. È una tristezza assoluta per tutti».